Piante che purificano l’aria e riducono le allergie

Pubblicato da Futuro-intelligente il

piante-che-purificano-l'aria

Le piante ornamentali nelle case aiutano a pulire l’ambiente, migliorare e purificare l’aria e ridurre i sintomi delle allergie.

La qualità dell’aria è una delle preoccupazioni dei cittadini sempre più frequente. La riduzione dell’ inquinamento delle città attraverso il controllo del veicolo privato, la promozione dei mezzi di trasporto pubblico o elettrico sono solo alcune delle misure più comuni.

In casa, però, possiamo agire in modo più concreto grazie a delle piante specifiche che purificano l’aria e contribuiscono a moderare i sintomi di allergie .

Negli anni 90, uno studio della NASA ha condotto un confronto per determinare quali piante da interno fossero le più efficaci per migliorare la qualità dell’aria. Quelle che richiedono poca luce hanno dimostrato il potenziale per purificare l’aria interna eliminando tracce organiche e contaminanti anche in edifici ad alta efficienza energetica.

Gli esperti concludono che le piante da interno sono una componente molto importante nel sistema di controllo dell’inquinamento domestico e favoriscono la riduzione di alte concentrazioni di inquinanti e altri elementi organici. Inoltre, aumentano la produzione di ossigeno e trattengono ed eliminano le particelle di polline ed i componenti chimici.

Palma di areca o di bambù

Palma-di-areca-o-di-bambù

Questa pianta è una delle più comuni sia nelle case che negli uffici grazie al suo colore verde intenso e dalla facile cura. Inoltre, si tratta di un vegetale che consente di purificare significativamente l’aria contribuendo a ridurre i livelli di polline nell’ambiente e di inquinanti come ammoniaca, xilene o formaldeide, come risulta dallo studio della NASA.

Dracena marginata

Dracaen

Questo tipo di pianta nasce nella regione dell’ Africa tropicale e ha raggiunto un buon adattamento all’ interno degli edifici. La sua struttura, la rende un’ altra pianta ornamentale molto comune e la forma delle sue foglie consente di filtrare allergeni presenti nell’aria, sia chimici che naturali e di umidificare l’ambiente.

Pothos Aureus

Pothos-Aureus

Un’ altra pianta da appartamento diffusa è la Pothos o Epipremnum aureum. Questa pianta rampicante nasce nel sud-est asiatico ed è anche molto popolare nelle aree interne di edifici come uffici o centri commerciali perché supporta temperature medie tra 16 e 30 ° C. Secondo lo studio della NASA, questa pianta è in grado di ridurre gli inquinanti come benzene, xilene o formaldeide.

Lingua di suocera

lingua-di-suocera

Questa pianta, Sansevieria trifasciata , proviene dall’Africa orientale tropicale ed è resistente a condizioni difficili come la mancanza di acqua. È molto efficace nella rimozione di contaminanti chimici come benzene, xilene e toluene come risulta dalla ricerca. Questa è una pianta ornamentale che ha una coltivazione molto semplice; è in grado di sopravvivere con luci diverse e richiede un ambiente secco. Inoltre, è molto comune come decorazione grazie alla forma allungata, alla rigidità delle foglie e ai colori verdastri o giallastri.

Ficus Elastica o pianta della gomma

ficus-elastica

La famiglia ficus ha una grande varietà di specie ed è molto comune sia nelle case che negli uffici. Questa pianta umidifica l’ambiente aiutando a rimuovere elementi chimici come la formaldeide e altri allergeni.


Ti potrebbe interessare:

Categorie: Blog

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *